Vai al contenuto

Chi siamo

Casa Editrice

Edizioni Malamente è una casa editrice che nasce nelle Marche nella primavera del 2021 dall’esperienza del progetto di Rivista Malamente, in stampa dal 2015.

Il nostro logo è il “gattu puzzu”, il gatto pazzo, animale sfuggente e leggendario dei boschi marchigiani, selvatico e senza padroni che ha nel suo sguardo lo stesso spirito dei gatti neri simbolo della tradizione sovversiva internazionale.

Il progetto editoriale segue questo spirito, alla scoperta e riscoperta di autori e autrici che danno voce al pensiero politico radicale, alla critica sociale, alle inchieste di attualità così come alla storia “popolare” e alle storie che raccontano i territori.

Il catalogo si sviluppa in 5 collane legate tra loro non solo dal desiderio di essere uno strumento di analisi e agitazione culturale, ma anche da un carattere riconoscibile e da uno stile “malamente”.

Tutto va malamente, si direbbe in questi tempi, ma a ben guardare non sempre le cose vanno così male.
A volte un bisogno comune ci fa incontrare tra simili che pensavamo estinti, altre volte una piccola lotta riesce a colpire e aprire una crepa nei muri del disastro sociale. L’incertezza e la crisi di questi tempi possono diventare possibilità, vecchie strutture che crollano, nuovi orizzonti che si dispiegano. Malamente vorremo veder cambiare il vento, malamente è un avverbio resistente, per chi lo sa leggere.

Dalla Rivista alle Edizioni

Da dove veniamo

Dal 2015 scriviamo e distribuiamo in tutta Italia Malamente, una rivista cartacea autogestita e autofinanziata, senza scopo di lucro.
Ogni tre mesi, pubblichiamo oltre 100 pagine dedicate a chi a cuore la libertà, per indagare i territori, le lotte che li attraversano e le possibilità di resistenza e cambiamento radicale.

Dove andiamo

Il progetto di casa editrice vuole offrire nuovi strumenti di conoscenza, uno sguardo critico e di rottura sullo stato di cose e una prospettiva rivoluzionaria non fine a se stessa. A passo lento, ma con costanza e passione, fuori dalle logiche di profitto e di competizione, per intrecciare un dialogo che dalla provincia raggiunga le metropoli e si allarghi al mondo intero.

Valori

Le Edizioni Malamente sono antiautoritarie, antifasciste, antirazziste, antisessiste, contro ogni discriminazione di genere, per la costruzione di uno spirito critico che metta in discussione lo stato di cose presente.

Opere libere

I nostri libri sono pubblicati sotto licenza Creative Commons CC BY-NC-ND 4.0 per restituire libertà alle opere, pur riconoscendo i diritti di autori e autrici.

La redazione

“Ci mettiamo il passamontagna perché tutto il mondo ci veda.”

avatar

Luigi Balsamini

Curatore editoriale
e rogne burocratiche
avatar

Vittorio Sergi

Relazioni con il pubblico
e beghe legali
avatar

Toni Senta

Mèntore
avatar

Mario Di Vito

Cavaliere oscuro
avatar

Giulia Melchionda

Comunicazione e revisione testi
avatar

Maria Laura Belloni

Organizzazione e promozione
avatar

Nicoletta Grammatico

Energia e poesia
avatar

Marco Benedettelli

Acchiappafantasmi
avatar

Unisciti a noi

Siamo sempre alla ricerca di collaborazioni